La SLMN remercie vivement S.E. Monsieur Raffaele de Lutio, Ambassadeur d'Italie à Luxembourg, pour l'aimable traduction du français vers l'italien, en 2011.


Che cos’è la scintigrafia ?



Signora, signore,
Caro paziente,

il suo medico ha previsto per lei una scintigrafia. La scintigrafia è in grado di valutare il funzionamento di un organo (per esempio la funzione della tiroide, il metabolismo osseo, la funzionalità renale e la produzione d’urina, l’afflusso sanguigno al muscolo cardiaco, ai polmoni, al cervello, ecc.).

A questo scopo le sarà somministrata una minima quantità di sostanza radioattiva. Successivamente, un apparecchio chiamato camera-gamma prenderà delle immagini dell’organo in questione.




gamma camera


L’esposizione radioattiva è paragonabile a quella delle radiografie standard, spesso anche inferiore. L’esposizione radioattiva si colloca entro i limiti dell’irradiazione naturale (cosmica, terrestre, corporale), di conseguenza la scintigrafia non è pericolosa per il suo organismo. Si raccomanda peraltro di bere molto e di lavarsi bene le mani dopo ogni bisogno corporale. Dopo l’ultima presa di immagine, la preghiamo di voler pazientare ancora 20 minuti durante i quali le immagini saranno trattate.

In caso di gravidanza, si consiglia di non effettuare scintigrafie, in quanto i tessuti del feto sono più sensibili alle radiazioni di quelli degli adulti. Nel caso in sui sia incinta, la preghiamo di segnalarcelo.



logo 25